Il Veneto è la prima regione turistica d’Italia.

Il Veneto è risultato essere la prima regione turistica d’Italia e la sesta d’Europa. Un dato emerso dalla relazione stilata a quattro mani da Mara Manente, direttrice del Centro internazionali di studi sull’economia turistica (Ciset) che fa capo all’Università Ca’ Foscati di Venezia, e Stefano Marchioro, responsabile del settore Progetti territoriali e governante del turismo regionale del Veneto. Nei dati emrege che nel 2017 il Veneto ha registrato 19,2 milioni di arrivi (+7,4%) e 69 milioni di pernottamenti (+5,8%), conquistando il primato italiano cn il 16% degli arrivi e delle presenze totali. I flussi turistici si sono concentrati nelle prime 50 località turistiche del Veneto, che hanno intercettato il 90% dei visitatori, generando una spesa di oltre 17 miliardi di euro, cioè una somma che supera di gran lunga quella di comparti economici vivaci come agricoltura, agrifood e moda. Secondo i dati del Ciset, in Veneto il turismo (sommando anche la nuova branca del turismo enogastronomico) vale il 10% del Pil e il 18% dei consumi interni, ma anche e soprattutto mezzo milione di posti di lavoro

piazza-san-marco