Ristorazione ecosostenibile. Le Buone Tavole concorrono alla preparazione del disciplinare.

La ristorazione sostenibile è un tipo di approccio gestionale alla ristorazione, finalizzato a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente e ad incrementare, allo stesso tempo, i benefit di natura socio-economica. Semplici procedure e tecnologie innovative permettono infatti di incrementare significativamente le prestazioni ambientali di una piccola – media impresa, di ridurne i costi fissi di gestione e conseguentemente offrire un servizio ad un prezzo concorrenziale. A questo scopo la Regione Veneto ha deciso di studiare e compilare un disciplinare unificato, che debba essere applicato in modo omologo in tutto il Veneto, da tutte le realtà dedite alla ristorazione. A tale progetto sono stati chiamati anche i ristoratori delle Buone Tavole dei Berici, i quali, attraverso Manuela Gianesin della Trattoria Albergo Isetta di Grancona che li rappresenta, sono entrati nel merito dello studio condotto con la collaborazione dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e coordinato da Esac Formazione di Vicenza. Il disciplinare, che verrà presentato il 25 ottobre alla sede dell’Università Ca’ Foscari, è il frutto di anni di lavoro e di studio, finalizzati anche al conferimento di caratteristiche virtuose tali da potersi fregiare con un attestato e un distintivo che porrà lo stesso ristorante in un gruppo ben definito di locali. Un marchio di qualità e di garanzia che tutela ancor più le scelte del consumatore.

sostenibilita_-verde