I Menu di Natale.

Natale delle Buone Tavole dei Berici dove tradizione e rinnovamento creano un gustoso connubio nei menu natalizi. Il baccalà si trova mantecato o in forma di frittella,mentre nei primi piatti trionfano i tortellini della tradizione cotti in un sapido e ricco brodo di manzo o di cappone, arricchito anche con tartufo nero, che ben si sposa con il riso Carnaroli di Grumolo delle Abbadesse o si abbina ad una golosa crema di Asiago che accompagna i ravioli o le lasagne fatte in casa. Fra le offerte della stagione, ecco allora il radicchio di Treviso, che entra di diritto nelle salse d’abbinamento insieme al melograno che dà sapore alla classica “paeta”. Nei secondi, l’intramontabile bollito declinato con più succulente varianti entra in competizione con il cappone e la faraona farciti o il vitellino brasato. Castagne, patate e radicchio di campo ne accompagnano la bontà, mentre il broccolo fiolaro trova compagnia nelle creme di carciofi o nel ragù di cortile, insieme a funghi barboni e porcini. Per il dessert, oltre al tradizionale panettone, i semifreddi sono i più indicati a chiudere un pranzo importante: al mandorlato con salsa al cioccolato e al caffè o al panettone con croccante al Torcolato. I costi variano dai 50 ai 70 euro a persona. I menu completi sono visibili nei siti di ciascun ristorante.
www.anticatrattoriaalsole.com; www.trattoriazamboni.it;www.trattoriaalbergoisetta.it;https://lalocandadipiero.it/;https://www.levescovane.com/

alberi-di-natale