News

Stiamo lavorando per voi.

btdb

Stiamo scaldando i motori, effettuando dei test drive e saggiando le forze dei nostri piloti. Il circuito sarà quello della nuova rassegna che prenderà il via il prossimo anno e che vedrà schierati i nostri “assi” della cucina. Faranno parte della squadra anche due nuovi componenti, che fin da subito hanno abbracciato la filosofia del Gruppo, apportando la loro personale esperienza e il loro modo di vedere e concepire materie prime e cotture. Un nuovo progetto che coinvolge nuovi elementi, nel segno del rinnovamento e dell’evoluzione di un modo di concepire la cucina e il territorio come strumenti ed espressione della propria personalità, in armonia e coerenza con una squadra di livello.

Ristorazione ecosostenibile. Le Buone Tavole concorrono alla preparazione del disciplinare.

sostenibilita_-verde

La ristorazione sostenibile è un tipo di approccio gestionale alla ristorazione, finalizzato a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente e ad incrementare, allo stesso tempo, i benefit di natura socio-economica. Semplici procedure e tecnologie innovative permettono infatti di incrementare significativamente le prestazioni ambientali di una piccola – media impresa, di ridurne i costi fissi di gestione e conseguentemente offrire un servizio ad un prezzo concorrenziale. A questo scopo la Regione Veneto ha deciso di studiare e compilare un disciplinare unificato, che debba essere applicato in modo omologo in tutto il Veneto, da tutte le realtà dedite alla ristorazione. A tale progetto sono stati chiamati anche i ristoratori delle Buone Tavole dei Berici, i quali, attraverso Manuela Gianesin della Trattoria Albergo Isetta di Grancona che li rappresenta, sono entrati nel merito dello studio condotto con la collaborazione dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e coordinato da Esac Formazione di Vicenza. Il disciplinare, che verrà presentato il 25 ottobre alla sede dell’Università Ca’ Foscari, è il frutto di anni di lavoro e di studio, finalizzati anche al conferimento di caratteristiche virtuose tali da potersi fregiare con un attestato e un distintivo che porrà lo stesso ristorante in un gruppo ben definito di locali. Un marchio di qualità e di garanzia che tutela ancor più le scelte del consumatore.

Buone tavole dei Berici: una case history da manuale.

digital_food_nicoletta

Le Buone Tavole dei Berici fanno storia. L’attività di questa associazione, nata più di trent’anni fa dalla volontà e dall’entusiasmo dei ristoratori dei Colli Berici, è diventata una case history aziendale, un esempio da seguire, tanto da ritrovarla citata in un libro di marketing. Grazie a Nicoletta Polliotto, digital project manager ed esperta di food marketing, le Buone Tavole dei Berici hanno l’onore e il piacere di essere citate nell’ultimo libro di Polliotto ” Digital Food Marketing”, edito da Hoepli. Inoltre, la cosa ancora più bella è che i ristoratori saranno testimonial di se stessi, durante la presentazione del libro da parte dell’autrice mercoledì 13 giugno alle 16 nelle sale dell’Esac di Creazzo. Un’occasione speciale per un gruppo speciale, dedicata ad un pubblico speciale.