News

Tavola di primavera

Idee-per-apparecchiare-la-tavola-in-primavera1

In primavera cresce la voglia di organizzare pranzi all’aperto, in giardino o sul terrazzo dove circondarsi della compagnia giusta e mettere cura nella scelta dei dettagli per la tavola. Per decorare la tavola di primavera basterà cogliere i colori della natura. Viole e anemoni si vestono nelle nuances del viola e del lilla, le primule e i narcisi indossano un giallo deciso, le corolle dei peschi prediligono un rosa romantico. La tovaglia verrà scelta nell’intramontabile bianco, nelle nuances pastello o in tessuto floreale. A ingentilire il tutto, sulla tavola delicati vasetti colmi di fiori, mazzetti di erba cipollina, bulbose dall’intenso profumo. Accanto ai piatti, alcune margherite con nastrini di rafia o di raso saranno un segnaposto fai da te davvero carino e primaverile. E come dimenticare candele colorate, piccole lanterne e vasi in vetro con candele galleggianti e petali di fiori. L’atmosfera assumerà subito un sapore romantico e suggestivo come un tiepido vento di primavera. Sui piatti i decori di ortensie, tulipani, rose, narcisi portano il giardino in casa, mentre bicchieri in vetro colorato e posate con il manico in tinta completeranno la tavola suggerendo cura dei dettagli. ph.pinkitalia

Picnic di Pasquetta

cestino_picnic

#Picnic di #Pasquetta: #libertà di stare all’aria aperta, #gioia di vivere una giornata insieme a #parenti e #amici in modo #informale. Nel #cestino non potranno mancare #uova #sopressa o #salumi vari, #panini, #torte salate, #ciambelle, #focacce e tanta #verdura da sgranocchiare.

La mitica “Culatta” di Gino in programma il 2 aprile al Piccolo Mondo

decorazione_piccolo_mondo

La mitica “Culatta de mas-cio in te na braga de pan” di Gino Gasparella si propone per una serata all’insegna della spensieratezza e della buona cucina. Domenica 2 aprile, a pranzo il menu si aprirà con le proposte dello chef in esplosione di primavera come antipasto. Seguiranno Carnaroli delle Abbadesse al Tartufo Nero dei nostri Colli e pennette vestite di crema di mascarpone, rucola e pomodorini dolci. Intermezzo con un sorbettino al cucchiaio e poi la sontuosa Culatta de mas-cio, servita con i suoi contorni. Per dessert, tutta la dolcezza del mondo. Alla fine, caffè e distillati. Il costo della serata è di 30€, acqua e vini compresi.