Persone

Giugno, la falce in pugno.

Giugno è il mese del fieno, delle messi, della fine delle scuole e delle giornate lunghe. E’ anche il mese delle ciliegie: Marostica e Castegnero sono da sempre luoghi vocati per la coltivazione di questo frutto. Ma anche i piselli godono di una rinnovata raccolta in quel del Borso del Grappa, meno famosi di quelli di Lumignano, ma altrettanto apprezzati per dolcezza e tenerezza. In giugno si tiene anche il magico rituale della raccolta delle noci acerbe per preparare il nocino, mentre un’altra notte magica trova il suo compimento il 29 giugno, nel giorno che festeggia S.Pietro: la “barca” nata dall’albume d’uovo versato in una caraffa d’acqua si presta a vaticini per l’annata in corso. Giugno è anche il tempo dei fiori di sambuco trasformati in frittelle, portati in tavola fragranti e zuccherati, in onore di una tradizione semplice e antica.

ph.Unsplash

Benvenuta Primavera!

La primavera bussa alle porte. E ci trova tutti ansiosi di poter uscire, di poter godere della meraviglia di queste giornate tiepide, con la voglia di passeggiare nei prati, cogliendo le prime erbette spontanee che si mimetizzano con i boccioli dei fiori precoci.

Quest’anno la natura ci viene in soccorso, visto che la pandemia ancora imperversa. Ci aiuta a far trascorrere nel migliore dei modi le nostra giornate, spesso all’insegna dello smart working o di limitazioni spazio-temporali che non riusciamo ancora a sopportare bene.

La natura ispira anche i cuochi delle Buone Tavole che proprio grazie alle offerte di stagione riescono a preparare squisitezze e leccornie che alleggeriscono gli animi e riscaldano il cuore. Proprio come il sole di primavera.

Una primavera difficile: anomala, sofferta e solitaria. Ma che potrà esplodere comunque in tutta la sua pienezza attraverso una giusta pausa di gusto sulle colline di Vicenza, dove l’accoglienza e la professionalità dei nostri cinque ristoranti saprà ridare il sorriso anche in momenti poco sereni come questo.

La Locanda di Piero, Trattoria Albergo Isetta, Antica Trattoria Al Sole, Trattora Zamboni, Le Vescovane, vi aspettano per assicurarvi la primavera nel piatto, in tutta sicurezza.

Natale per voi, con voi.

Questo Natale così strano e diverso. Così lontano, anche nelle sensazioni, oltre che nei contatti. Questo Natale, così insolito, ci vedrà comunque in prima linea per offrirvi il meglio della nostra creatività e della nostra attenzione nei confronti dei nostri clienti. Ogni ristorante dell’Associazione ha adottato il sistema del delivery e dell’asporto. Le Feste saranno comunque Buone Feste con i piatti della tradizione: serviti a casa vostra secondo i nostri menu speciali, sapranno esservi vicini anche in questo delicato e complesso momento sociale. Siamo comunque i vostri cuochi di fiducia: abbiamo pensato e preparato per voi i nostri cavalli di battaglia, le novità più sfiziose o i prodotti più particolari. Per allietare i vostri momenti in famiglia, nel momento in cui si sente maggiore il bisogno di coccole e di cose buone. Buon Natale! A voi tutti. E che la serenità sia sempre al vostro fianco.